giovedì 4 dicembre 2014

4 dicembre e....mi e' caduto l'ultimo mito!?


oggi
da paola
un porta occhiali
per me


e
ritorniamo al titolo
del post

...che mito mi sara'
caduto???

Adesso ve lo spiego

credo sappiate
ormai tutte
che noi donne
dell'angolo del country
non volevamo venire 
ASSOLUTAMENTE
a lugano

il fatto e'
che ci eravamo già' state
e sapevamo
com'era

inoltre
dipende sempre
da dove si arriva

in più
aggiungiamo
che mi avevano detto che rispetto
a 10 anni fa
quando c'eravamo stati
era cambiato tanto

bene
non e' cambiato nulla :(

poi
mio marito
mi indorava la pillola
dicendomi che si trova lavoro
a differenza dell'Italia
quindi speranza per le ragazze

forse
una volta

ora, parlando
con ticinesi,
la disoccupazione
e' altissima
e bisogna
gia' spostarsi verso
zurigo
(svizzera tedesca..
peggio ancora!)

mi indorava la pillola
sempre mio marito
dicendomi
che qui e' molto sicuro
non rubano come in italia

ieri pomeriggio
hanno fatto 3
dico 3
appartamenti del mio palazzo
al pomeriggio
capite???

Mi e' crollata anche l'ultima speranza
o mito
chiamatelo come volete
non possiamo neanche più
essere sicuri
e adesso
sono in casa
terrorizzata..

ultima cosa e non ultima
parliamo degli italiani che sono qui

diventano peggio dei ticinesi
capito???

questa e' la situazione

poi

una tristezza

non hanno
senso dell'umorismo
per nulla

mi sono iscritta
in palestra
ed ero abituata
a lezioni
dove ridevi e facevi anche battute
insomma
non e' un lavoro

qui
non si può
non le capiscono neanche

forse
li trovo tutti io
ma credetemi
e' opinione comune

poi
avevo un paio
(non di più')
di negozi
che adoravo
..li hanno chiusi..

non si trova nulla
di carino
da comprare
(non vi dico che ansia
per natale)

..a verona
avevi solo l'imbarazzo della scelta
..per non spendere
non dovevi uscire!!??

E poi
ultimo
ma non ultimo
vuoi mettere
scendere le scale di casa e
"scontrarti"
con luca toni
con scenderle adesso
e "scontrarti" con il signor Uber?????

certo
in tutti i miei discorsi
c'e' campanilismo
sicuramente
e chi e' di qui
probabilmente
non cambierebbe mai
percio'
perdonate i miei sfoghi
ma il blog serve
anche a questo

e spesso
sfogarsi
aiuta

mi direte
soprattutto voi ticinesi
"ma perche' non te ne vai?"
e
io vi rispondo
"magari potessi..."

baci e a domani
con la sorpresa numero 5

stefy

p.s. non vi faccio vedere
cosa ho spedito io a paola
perche' con il trasloco non l'ho fotografato
scusate
xoxo





8 commenti:

Stefania Fortunato ha detto...

Stefy ti sono vicina. Un abbraccione e porta tanta pazienza.
Stefy

Miriam ha detto...

Partecipo alla tua tristezza a leggere queste cose. se tu che sei tanto solare, aperta, ottimista, sei così giù...è proprio la fine del mondo!!! Non poter fare battute e scherzare poi...speriamo che qualcosa cominci a migliorare, perché questo nuovo inizio non è bello!
Un abbraccio forte,
Miriam

bea ha detto...

Ti capisco perche' ci sono passata,da un posto dove si scherza si ride sono finita in un posto diciamo "un po' piu' serio"io mi sono consolata cercando di ricreare quell'atmosfera in casa,percio' fatti coraggio magari farai un'altro trasloco.
Un bacio

Stefy ha detto...

grazie ragazze.......grazie bea....ho fatto anch'io così....alla fine la casa siamo noi.......!!!
baci a tutte...siete meravigliose!
stefy

marta ha detto...

speriamo che la tua nuova vita un pò migliori con il tempo...magari sono solo i primi tempi quelli + duri. in ogni caso ogni tanto puoi tornare a Verona o comunque in Italia x ritemprarti. ti aspetto in Lessinia quando vuoi e ti propongo una gita a Bosco a prenderci una bella cioccolata calda con le crepes con la nutella! marta

katia fumagalli ha detto...

Stefy,un po mi hai divertito e un po mi hai emozionato....forse è vero,vediamo tutto bello di un altro Paese quando lo osserviamo da fuori,magari vorremmo vivere lì oppure là,basta non stare più qui in Italia,ma poi l'amara realtà è che siamo tutti o quasi nella stessa barca...penso sempre che siamo al punto del non ritorno,ma tu hai la tua famiglia vicino a te,e tanta creatività...sono sicura che vivrai al massimo anche questa esperienza...un abbraccio Katia

Paola ha detto...

Ciao Stefy capisco tutta la tua amarezza ma fatti coraggio so che già immaginavi la "tristezza" degli svizzeri, mio marito dice sempre si alzano presto ma si svegliano tardi e penso che in questa frase si nasconda tutto il loro essere. Ora passiamo al nostro calendario dell'avvento. Non ho ancora postato niente ma sto aprendo i pacchettini con regolarità e tutto mi piace molto abbi solo pazienza sono incasinata tra lavoro e mercatini sai che io li faccio per solidarietà e quindi non voglio perdere nessuna occasione. Ti prometto che appena posso fotografo tutto e posto sul blog.
Un abbraccio
Paola

Stefy ha detto...

paola....mi hai fatto tanto ridere.....dicono così anche qui!!!!!!!!!!!
non preoccuparti per l'avvento...l'importante e' che tu ti diverta ;)
buoni mercatini!
stefy

katia...sei sempre super dolce!

xox

stefy